Le favole della buonanotte
  • Iscriviti alle news

“Le fiabe non insegnano ai bambini che i draghi esistono, loro lo sanno già.

Le fiabe insegnano ai bambini che i draghi si possono sconfiggere.”

G.Chesterton  

La lettura de “Le favole della buonanotte” è un’attività nata a febbraio 2014 nei reparti del Nuovo Ospedale del Bambino, coordinata dagli operatori della Cooperativa Sociale Le Mani Parlanti e svolta dai volontari dell’Associazione Giocamico.

Rappresenta un prolungamento dell’attività quotidiana dei volontari di Giocamico nel momento serale dove i ritmi dell’ambiente ospedaliero sono meno frenetici. 

Perché leggere le storie ai bambini prima di addormentarsi?

Obiettivi

  • 01preservare durante il ricovero in ospedale, attraverso la lettura delle favole,  una routine significativa come il racconto e l’ascolto delle storie che accompagna il bambino al momento del sonno;
  • 02calmare e aiutare il bambino a varcare senza timore la soglia del sonno;
  • 02garantire la presenza di una persona adulta al fianco del bambino.
  • Le favole coccolano;
  • le storie consolano e fanno dimenticare le paure.

Beneficiari 

Le favole della buonanotte sono rivolte a tutti i pazienti dell'Ospedale dei Bambini di Parma. 

Modalità di intervento e Tempi 

Il progetto "Le favole della buonanotte" è attivo nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 19.45 alle 21; l’attività è realizzata da volontari dell'Associazione Giocamico che propongono ai bambini ricoverati la lettura di storie direttamente nelle stanze di degenza oppure nella sala giochi del terzo piano del N.O.B.

Risultati

Nel periodo febbraio-dicembre sono stati coinvolti 30 volontari per un totale di 132 ore. I bambini coinvolti sono stati 705 di cui 363 della fascia 1-5 anni e 342 della fascia 6-14 anni.

Materiale utile

Twitter @giocamico

Facebook fanpage